logoguglielminobiancopayoff-01-02
© 2023 GuglielminoCooperativa  |  Policy Privacy  |  Uso dei Cookie 

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
intonaco di cocciopesto

COCCIOPESTO

Il cocciopesto è un aggregato idraulicizzante (pozzolana artificiale) che in aggiunta o in sostituzione della sabbia modifica il carattere delle malte di calce aerea inducendone processi e reazioni di tipo idraulico, con formazione di silicati e alluminati idrati di calcio.

 

E’ ottenuto dalla frantumazione di mattoni e successiva vagliatura in specifiche granulometrie. Da tale processo di lavorazione deriva il nome, poiché in antichità si usava pestare tegole, stoviglie in terra cotta, anfore, mattoni.  A proposito delle composizione delle malte di calce aerea Vitruvio Pollione nel suo Trattato di Architettura suggerisce: “quando la calce sarà estinta, allora si mescoli alla materia in guisa che, se l’arena fosse fossile, si confondano tre parti di questa ed una calce. Se sarà fluviale o marina una di questa con due di arena e così vi sarà giusta proporzione del miscuglio. E se nella fluviale o marina si aggiungerà una terza parte di mattone pesto e vagliato, ciò formerà la composizione della materia ancora migliore per l’uso”.
(Vitruvio Pollione dell’ Architettura, libro II cap. v – I sec. A.C.).​

Per non perderti i nostri ultimi lavori, clicca sui nostri social: 

Il “Cocciopesto Guglielmino” è ottenuto dalla macinazione dei mattoni prodotti dalla fornace Guglielmino nel rispetto dell’antica tradizione. I mattoni utilizzati sono composti miscelando le argille pregiate della valle dei Sieli di Misterbianco e le sabbie laviche dell’Etna. La temperatura di cottura, costante per l’intera produzione è stata scelta in base ad apposite sperimentazioni per massimizzare le proprietà idraulicizzanti del nostro cocciopesto e fa parte del Know-how dell’azienda. Il materiale cotto, a seguito di processi di lavorazione viene frantumato, vagliato e diviso in diverse frazioni granulometriche da impiegare a secondo dell’utilizzo. Le granulometrie presenti nei nostri prodotti sono: 0 - 1,5 mm, 0 - 3 mm, 1 - 4 mm, 4 - 5 mm, 5 - 7 mm. Altre granulometrie sono disponibili a richiesta per ordini specifici.

 

Il “Cocciopesto Guglielmino”  è  prodotto da mattoni a pasta molle quindi possiede un minor peso specifico e una notevole porosità. Queste caratteristiche  conferiscono alle miscele una elevata traspirabilità favorendo la regolazione igrometrica dell’ambiente interno assicurando migliore vivibilità e salubrità. Inoltre, sfruttando il suo naturale colore rosato e giallorosa usato puro o  mescolato ad altre sabbie  ed impastato con  calce aerea o idraulica naturale, è particolarmente indicato per il rifacimento di intonaci.

Usi comuni del “Cocciopesto Guglielmino”

Il “Cocciopesto Guglielmino”  per le sue caratteristiche pregiate, comunemente viene impiegato come aggregato:


• idraulicizzante della calce aerea per produzione di malte idrauliche (gran. 0-500 micron);


• per la composizione di malte deumidificanti e di allettamento;


• per la composizione di intonaci di sottofondo e finitura;


• per la composizione di stucchi pregiati;


• per la fugatura di murature in “faccia a vista” e pavimentazioni in cotto;


• nei massetti alleggeriti quali terrazze e cupole di edifici monumentali;


• nei massetti di sottofondo per pavimenti in battuto di cocciopesto;


• nelle miscele di finitura per pavimentazioni in battuto di cocciopesto;


• nelle inezioni di consolidamento in aggiunta al legante;


• piste in terra battuta nell’arredo giardini e nei parchi pubblici;

intonaco di cocciopesto
cocciopesto
tadelakt

INTONACO

DI

COCCIOPESTO

STUCCO IN CALCE

TADELAKT

cocciopesto
pavimentazione in battuto di cocciopesto

BATTUTO

DI

COCCIOPESTO

PASTELLONE

DI

COCCIOPESTO

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder